martedì 18 agosto 2009

... una faccia qualunque !?!?!.......

".... .Fu in quella - precisamente in quella - che lo sguardo di Hector Horeau si incagliò,e più in generale tutta la sua vita si incagliò." .... "... ci sono navi che si sono incagliate nei posti più assurdi. Una vita si può ben incagliare in una faccia qualunque."

(Castelli di Rabbia; A. Baricco.)

Per chi pensa che le persone si incontrino per caso, quando invece il destino sa benissimo quello che fa,e sapete cosa fa?? ti da.. e poi ti toglie, così, per essere sicuro di aver visto bene cosa ti circonda, e cosa (spesso) non puoi vivere, ma al massimo sopravvivere.. appeso al tuo amor proprio che non sta mai quieto appena gli occhi si "incagliano" appunto, in una faccia qualunque, che poi.. dopo un pò... non lo è più una faccia qualunque. Ma tornerà ad esserlo...

10 commenti:

Emy_77 ha detto...

... capita spesso di incontrare persone sul proprio cammino.... volti in cui ti soffermi .... particolari... da ricordare.....
Persone che attraversano il nostro persorso .....
ed improvvisamente entrano a farne parte.... diventano soggetti vivi che non si mischiano tra la folla ....
diventano ricordi indelebili... oppure semplicemente parentesi ... suddivise nei vari frammenti di vita..

Alcuni volti sono solo di passaggio...

Imprevedibile..... e strana... una persona ed un emozione ti possono stupire soprattutto perché arrivano in modo insolito... ed improvviso....

L' importante è vivere l' attimo... e anche se i particolari rimangono dentro di noi.... dobbiamo andare avanti..... (anche se sono dolorosi) alla ricerca di nuovi dettagli... di nuovi volti....
nuovi stimoli....e sorridere a questa sensazione..... di particolare "fermo immagine"
cercando di vivere pienamente... di tutti colori della vita...


Mao.... venerdì andiamo al Rockville...... se volete aggregarvi.... ^_^

paranhouse-hurt mao ha detto...

Sono daccordo con te per quel che riguarda la prima parte, sul finale invece... ho qualche dubbio ma.. ma va bene così!!

ciao Emy.

Maraptica ha detto...

La caducità delle cose, dei rapporti, delle persone, dei sentimenti, degli sguardi.... è la cosa che più mi fa soffrire. Il senso di abbandono (anche quando siamo noi a scegliere) mi pesa come un macigno sopra il capo. E' che siamo dannatamente fragili, noi...che ci crediamo la razza più forte.

paranhouse-hurt mao ha detto...

Il fatto Sarah, è che quando due facce qualunque si incagliano fra di loro... come si fa a rinunciare a vivere l'espansine dell'anima?? non si dovrebbe mai rinunciare a queste emozini quando sono vere.

Bacio SarahMaraptica!!

Anonimo ha detto...

Io Mao non riuscirò mai a capire come te le tiri fuori queste "facce".....sei un bel pò indeciso o è solo una mia impressione??!!?
Cosa ti turBa??? ma la tua pace interiore che fine ha fatto?
ognuno di noi è una faccia qualunque...c'è a chi piace e a chi non piace....senza chiedersi se può piacere a qualcun altra faccia....
non trattenere azioni solo per paura di essere giudicato....e non farle solo per il gusto di farle....
siamo tutti dentro a un PERFECT CIRCLE.....
A presto...
mammina Ele.

paranhouse-hurt mao ha detto...

Ele... forse forse non hai intuito il vero perchè di questo post, ma te la passo và... che con quel "cosino" li nel pancino magari stai al settimo cielo, piuttosto e anzi che no!!

At salut Mamminella!!!

Lidia ha detto...

Forse è troppo semplice incolpare il destino. Io non ci credo. Credo che possa al massimo dare.. Ma che difficilmente possa togliere. Credo che spesso sia una scusa dietro alla quale ci nascondiamo, per non incolpare noi stessi dei nostri errori. "Doveva andare così si vede.." Naaa.. L'uomo raccoglie ciò che semina. Purtroppo è così, anche se a volte mentre semini non pensi. E io ne so qualcosa in questo periodo. Non è il destino che toglie. Siamo noi che perdiamo a causa nostra.

Lidia ha detto...

Forse è troppo semplice incolpare il destino. Io non ci credo. Credo che possa al massimo dare.. Ma che difficilmente possa togliere. Credo che spesso sia una scusa dietro alla quale ci nascondiamo, per non incolpare noi stessi dei nostri errori. "Doveva andare così si vede.." Naaa.. L'uomo raccoglie ciò che semina. Purtroppo è così, anche se a volte mentre semini non pensi. E io ne so qualcosa in questo periodo. Non è il destino che toglie. Siamo noi che perdiamo a causa nostra.

Lidia ha detto...

Forse è troppo semplice incolpare il destino. Io non ci credo. Credo che possa al massimo dare.. Ma che difficilmente possa togliere. Credo che spesso sia una scusa dietro alla quale ci nascondiamo, per non incolpare noi stessi dei nostri errori. "Doveva andare così si vede.." Naaa.. L'uomo raccoglie ciò che semina. Purtroppo è così, anche se a volte mentre semini non pensi. E io ne so qualcosa in questo periodo. Non è il destino che toglie. Siamo noi che perdiamo a causa nostra.

paranhouse-hurt mao ha detto...

No Lidia.. quando fai di tutto per raccogliere e t'accorgi che il raccolto è andato a male per qualcosa che sta al di fuori di te... come fai?? t'incazzi e ti intristisci... e come quando sogni la Luna, è li, la vedi ma.. non potrai mai averla, perchè lei non verrà mai da te.. anche se la vuoi ardentemante, tu sei solo un uomo, non un alieno. ciao bacio.