domenica 5 settembre 2010

Quella Metà di me......


.. è quella Metà di me che a volte è serena..
è quella Metà di me che a volte è felice..
è quella Metà di me che a volte sorride..
è quella Metà di me che a volte stà bene col Mondo che da fastidio alla gente.

Sì.. perchè dovete sapere che quando sono giù di corda la gente mi dice:"ma cosa hai fatto?/dai vedrai che passa!!/ madonna se sei negativo!!/ma non puoi stare sempre così!!/ aah uhè.. capita dai.. ma poi le cose si sistemano.. cambiano!!/ dovresti essere più positivo però!!/ ecc..ecc.."
Ma il fatto è che quando sono "giù", la gente che mi circonda è "sù".. perchè si rende conto che la loro merda non è poi così brutta, hanno bisogno di persone come me per sentirsi più in forma, della serie che c' è chi sta peggio di loro, quindi, loro stanno meglio, si sentono meno soli nella loro merda e tu sei la loro sentinella in avanscoperta. Perchè quando stò bene poi la gente mi deve far notare che stò bene e mi fanno scendere la catena??!!??... che male c' è ad essere spontanei??.. se non stò bene, pazienza, ma se stò bene, perchè non si godono condividendo con me il loro stare bene, visto che loro rincuorano te quando sei giù perchè vorrebbero vederti sù!?!?.... è un controsenso mi sembra, loro, si scazzano se tu stavi bene, perchè così quella loro ri-citata merda gli diventa più pesante, ecco, e questo mi rompe il cazzo.. davvero!!

Poi, ripenso a quando rispondevo ai "rincuorai " che:"ma forse io sono così.. il meglio di me viene fuori proprio quando non sono sereno e allegro.." anche perchè mi feci due conti in mente tanto tempo fa e... capii che fondamentalmente stavo proprio bene quando stavo male, perchè non mi aspettavo più niente da niente e nessuno, quindi, tutto quello che di buono veniva, anche se piccola e di poco conto, per me era tutto di guadagnato, e ci sguazzavo bene nel pantano fatto di microscopiche illusioni, anche quando la gente mi diceva con quella faccia e quel tono di voce affranta e dispiaciuta:"ma tu non sei così.. tu hai un sacco di roba dentro.. ne hai a pacchi, sei buono, dolce, sensibile, certo hai i tuoi brutti difetti ma.. così ti stai sprecando e buttando via, ecc..ecc..!!".... ora, se potessi rispondergli ora, direi: ".. se se.. certo come no!!?!!.. a me ci penso io, che giusto o sbagliato che sia, almeno sono VERO, con tutti i miei pro e contro, almeno sono vero, perchè se sono scazzato, sono semplicemente e beatamente scazzato, se sono sereno e/o allegro, tranquilli, poi mi passa, davvero, tranquilli"... mmh.. ma ora che ci penso, rispondevo proprio così tempo fà... allora non è cambiato niente, allora.. allora bene, vuol proprio dire che mi ritrovo vero, e la falsità dei Vampiri di serenità e succhia vita/tempo è rimasta invariata.
Altro giro.. altro regalo e... la ruota gira, sempre più consumata, sempre più opaca e priva di senso, e stà cosa qua.. non mi spaventa, non mi preoccupa visto che la gente stà bene quando sono giù ed io stò bene nel mio giù vedendo loro interiomente falsi con loro stessi, risollevati da questa situazione... fantastico!!!

Un abbraccio a tutti quelli che mi hanno detto di volermi bene sinceramente... vi stimo.. ironicamente, e il mio abbraccio serve solo a rubarvi il "portafoglio vitale", e nel caso di qualche femminuccia per spalpazzargli le chiappe :-) ... e si capisce!!!
Del resto.. come dice il detto: "se non sei Ladro, sei Puttana,e poco importa, tanto in entrambi i casi ci avrai guadagnato qualcosa!!" ;-)) !!!!!

6 commenti:

Rita ha detto...

E' proprio vero anche per me: è proprio quando sono giù che dò il meglio di me,mi capita,sì, mi capita ed emerge la vera Rita,la Rita che si sente diversa dagli altri,con altri modi di essere,con altre mete,con altro...altro dalla falsità,dall'ipocrisia,dal perbenismo e dal moralismo falso.
Ed allora,lasciatemi pensare-fare e risolvermi con la mia testa; sui falsi moralismi...ci passo sopra perchè non li sento disinteressati,ma la gente spesso li usa per riempire spazzi,tempi vuoti,spazzi morti...per dire qualcosa...ma si sente e si respira la non corrispondenza vera,c'è qualcosa che mi stona ed allora:affanculo le persone false e i loro falsi usi.
Mi accetto così,anch'io con le mie metà-polarità,il mio essere 'strana';mi và bene così,sono io: me stessa.
Con simpatia ed affinità Mao.

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Rita: non riesco ad essere diverso da quello che sono... e se la gente non l 'accetta, come possono pretendere di essere accettati loro per quello che sono??... ci penseremo poi !!!

ciaouz Rita... !!

Maraptica ha detto...

Ma è giusto che sia così amico mio! Il lato yang e il lato yin di ognuno di noi, segni opposti ed essenziali. Sono loro a darci l'equilibrio. E' la loro diversità, le loro due facce, a renderci quel che siamo. E tu non credo abbia molto da rimproverarti, io ti reputo una persona più che in gamba. E questo complimento vale una bottiglia di vino rosso al bar mentale, che la birra mo basta ;)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: :-) non si può dire di no al vino rosso, ne sceglierò uno adatto all' occasione!!

ciao SarahMaraptica.

prendimi l'anima ha detto...

in effetti è così..se siamo tristi ci accorgiamo più facilmente della felicità altrui...e ci appare incomprensibile e viceversa...

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Prendi.. : il fatto è che fondamentalmente se uno è felice ti fa quasi pesare che tu non lo sei, poi però, se lo sei (felice),gli fà strano che non sei più triste, e questo è assurdo !!... se incontro qualcuno che è sereno, bene, mica gli schianto le palle perchè non è triste e viceversa, saremo poi tutti liberi di esprimere il nostro stato d' animo senza essere per forza psicoanalizzati da chi non è ne più ne meno come noi.. esseri viventi fatti di emozioni e quant' altro no?!?!...

ci capiremo qualcosa prima o poi... ciao Prendi...