domenica 19 settembre 2010

Post privo di Virgole... e di qualcos' altro !!



E' quando poi ti rilassi e ti lasci andare.. ma ti lasci andare veramente che tutto torna mentre non ritorna... mentre la pioggia di questa notte brucia sulla pelle e il sangue brinda sconvolto a nuova vita riemersa dal buio che ha lasciato di se quel tanto che bastava per sopravvivere ad un' altra ricaduta... senza vomito senza sentimenti senza voglia di appartenere senza la fiducia solo ME stesso e il mio destino scritto segnato disegnato sognato fotografato malmenato con un solo pensiero che non centra apparentemente un cazzo ma... Natale.. quant' è lontano da Oggi??.. troppo !! in mezzo circa a metà strada tra Oggi e Natale c' è una tappa.. na roba micidiale a pensarci ora.. vabè ci penseremo poi... così... e la Rana ringrazia... ti amo...

.. poi ci sono quelle frasi che durante una serata vengono fuori così.. tra un tiro alla siga e un sorso di birra mentre parli a vanvera di millemilioni di cose inutili tipo: "devo fare l' inventario di me stesso".. oppure "momenti tragici di una vita sperimentale"... e giù a scriverle per non dimenticarsele se no poi è un casino.. il giorno dopo è sempre un casino :-) !!

RoadHouse Cafè - 18/09/10 - h.22:50/23:50 circa.

Vorrei precisare una cosa... in tutto questo sorridevo finemente perchè ero certo di stare bene...... na botta di vita ogni tanto ci stà ;-) !!

5 commenti:

Maraptica ha detto...

Ed è solo questo che vale. Solo questo. Sentirsi bene, anche nel male. Sempre.

Rita ha detto...

Scusa Mao ,ma la Rana?!?! Cosa è?
Ti abbraccio,mi fa piacere sapere che stai anche bene,talvolta.

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: sono quei piccoli riconoscimenti di se stessi.. quelli che ti fermi un attimo e ci pensi, poi, tutto ricomincia a scorrere... inevitabilmente da qualche parte, in un posto che spesso non è il proprio ma che andrà comunque vissuto.

bacio SarahMaraptica.

X Rita: la Rana è quell' elemento X che mi ha fatto ricordare di scrivere, di perdere, di ritrovare una vecchia strada.. perchè ahimè, è sempre la vecchia strada quella più comoda e silenziosa.

un abbraccio anche a te Rita.

prendimi l'anima ha detto...

mi piace sempre leggerti. un occhio sfogliando il tuo taccuino....

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Lucia (se non sbaglio): i tacchiuni... un arma a doppio taglio ;-)) !!

a presto.. Lucia?!?...