giovedì 1 luglio 2010

Libri & Persone !!


... i Libri sono come le Persone.
..tu entri in libreria come se entrassi in un locale, tipo pub, e ci trovi dentro un sacco di persone, ognuna con la propria storia.. il proprio percorso di vita, fino a lì, fino a che non te le trovi davanti, ognuno di loro ha un nome.. il titolo, hanno un cognome.. l' introduzione, e tutti loro ti guardano appena entri e.. anche tu li guardi tutti, sommariamente, lì, dall' ingresso, poi, cominci a girare per gli scaffali e li guardi in faccia uno a uno... finchè non ti soffermi a "parlare" con alcuni di loro, e ci sono di quelli che dopo pochi istanti o minuti pensi, - ok, non mi dice niente questa persona!- e poi ci sono quelli che ti fermi lì ad ascoltarli.. hanno una bella voce, sarà anche per come muovono le mani.. o come spostano le sopracciglie, bò, però ti catturano, qualcosa ti dice che ne vale la pena di stare ad ascoltare le loro parole fatte d' inchiostro....
C' è da dire che quando prendi in mano un Libro che è come una Persona, ci sono di quelle volte che dopo un pò lo lasci lì.. al tempo che ci vorrà per finirlo, perchè comunque viviamo a contatto con tante realtà che si incrociano giorno dopo giorno, ore dopo ore e.. e non è detto che quel Libro faccia parte del nostro percorso attuale... ma sapremo che è lì.. forse ad aspettarci, forse semplicemente a dormire sereno sotto la sua copertina di polvere per sempre.
Ma.. perchè c' è sempre un mà da qualche parte, è anche vero che ci sono di quei Libri che non ti sembra vero che esistano, e non vedi l' ora di tornare a casa per riprenderlo e leggerne un altro pò.. vuoi sapere cosa si cela nella sua testa, vuoi condividere i tuoi viaggi con i suoi, hai la fame di sentirlo tra le tue mani che, lentamente sfogliano le pagine come occhi che batton ciglio tra una pausa e l' altra.. vuoi sentire il suo profumo, vuoi sentire come ti coinvolge dentro quelle virgole e punteggiature varie... hai voglia di farci l' amore, hai voglia che ogni pagina fosse sempre la prima cosichè non finisca mai quella passione che vi lega in quel tempo spazzato da inviolabili segreti che solo voi due vi state regalando.
I Libri che poi ti porti in giro sempre... sono come la serenità, sai che ci sono sempre, anche quando sei coinvolto nel quotidiano, lui c' è sempre, è lì con te... perchè le Persone, quelle che valgono, sono come i Libri, E NOI NON SIAMO LIBRI APERTI, A NOI ALTRI CI DEVI SFOGLIARE POCO A POCO.

3 commenti:

prendimi l'anima ha detto...

hai dato un'immagine dei libri e della libreria bellissima. ed è il modo in cui io vivo quel luogo. potrei vivere nella feltrinelli...e ho trovato lì, libro che mi hanno un pò cambiato la vita..."leggiamo per sapere che non siamo soli "; dice un personaggio in un film bellissimo che è " viaggio in inghilterra "...credo sia vero. mi è venuta in mente leggendoti...un abbraccio, Lu

Maraptica ha detto...

La lettura è il viaggio di chi non può prendere un treno.
Francis De Croisset
Riesci sempre a trovare le parole giuste! ;)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Lu: in parte è così, quando leggiamo siamo meno soli (eventualmente), e sicuramente se un libro ci cattura, i viaggi del libro e i nostri si ritrovano a fare la stessa passeggiata in quel viale alberato che stà tra fantasia e realtà, mi sembra.

ciao ;-) !!


X Sarah: certo.. è un ottimo modo di interpretare quel che si legge, dal finestrino delle pagine si scoprono infiniti paesaggi e persoaggi.

bacio SarahMaraptica.