venerdì 30 luglio 2010

l' impressione di qualcosa.....


"Origini in Giro"
Di rado cammino su di un ramo di more, di raso le ore,
celle di pelle, anime in maniche, fette di cuori fra stoffe di umori,
ombre di marmo e orme d' amore, contorni di giorni e notti di toni,
il mare è di rame, la mela di lame,
rosso non posso, eppur bevo un sorso e poi rubo un morso.

(Origini in giro ; di: Lara B.)

ogni volta che la leggo... poi la rileggo subito, ha qualcosa stà poesia che... non so, mi prende bene, così!!

Grazie Lara.

4 commenti:

Maraptica ha detto...

E' musicale, mi piace.... una sorta di cantilenza molto dolce :)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: .. bò, non so cosè che ha però... bò, non so... bò, però non so, bò va bè, bè va bò cià !!........ ;-) !!

ciao SarahMaraptica.

Rita ha detto...

'Rosso non posso eppur bevo un sorso e rubo un morso'...mi piace e ci sento una parafrasi della vita
bella Mao!

Grazie

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Rita: sì, c' è qualcosa dentro... lo penso anch' io, per questo mi intriga ogni volta.

ciao Rita ;-) !!