giovedì 3 dicembre 2009

La verità degli occhi .

"Scivolami addosso.. come farebbe un' ombra al calar della sera...
Non sentirti strano/a se l'aria ti ricorda come siamo stati.. come eravamo... Quello che ormai siamo...
Assaggiamo i colori che ci siamo regalati come fragranti momenti d'Infinito...
Lasciamo che l'ibarazzo di un Sole assonnato si nasconda nel riflesso di pupille mai raccontate...
Scivolami addosso.. andandotene via.. senza voltarti.. come se domani tutto dovesse ricominciare da capo.. come se fosse semplice... ".

(I due si rividero solo un' ultima volta... e poi mai più.)

8 commenti:

Maraptica ha detto...

Questa foto è STUPENDA! Sempre più bravo.... :*

Rita ha detto...

Tra le ombre mi piace quella luce arancio,mi piace sempre sperare che anche se c'è il buio c'è anche sempre una luce nelle nostre vite.
Le persone si incontrano,si lasciano,si perdono...a volte si ritrovano e se no,c'è sempre una speranza e la nostra fiducia và riservata a qualche altra persona nuova che ci conosca e ci capisca e con la quale condividere delle affinità elettive.

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: in realtà questa foto è la stessa di un post di circa 1 anno e mezzo fa (mi sembrava di averla già usata una simile e così la sono andata a cercare, ma ormai avevo Postato e non mi andava di cambiarla)... solo che cambia la prospettiva, lì era il cielo con quelle nuvole a farla da padrona. E sai cosa??.. rileggendolo ieri (quell'altro post) mi sono reso conto che.. NULLA è cambiato, per quanto mi sia sforzato.. niente, le cose vanno come devono andare, sempre contro.

un bacio SarahMaraptica.

X Rita: purtroppo sono abbastanza sfiduciato in questo periodo, proprio per i motivi che ho sopraelencato a Sarah, non sono più così tranquillo da voler "condividere" le "affinità elettive"... e sempre più difficile trovare persone che valgano la pena di vivere e... e anche quando le trovi poi, succede che qualcosa "disturba" gli animi che si trovano a confrontarsi , così, succede che.....

Ciao Rita.

Anonimo ha detto...

"...Canzoni e poesie
pugnali e parole
i tuoi ricordi
sono vecchi ormai
e i sogni di notte
che chiedono amore
cadono al mattino
senza te
cammina da solo
urlando ai lampioni
non resta che cantare ancora

Scivola,
scivola vai via
non te ne andare
scivola,
scivola vai via
via da me..."

Grande Vinicio e Grande Mao, of course, che mi riporta sempre alla memoria quei viaggi astratti che solo una mente malata come la mia può ritrovarli!

Baciotti
Vale

Marilena' ha detto...

e chi é questa "LEI" ? xD

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Marilenà: LEI è... la Serenità, o qualcosa del genere !!....

Ciao Marilenà !!

X Vale: ma a me non piace Vinicio, per pura presa di posizione oltretutto!! comunque...

Bacio Valentina ;-) !!

Anonimo ha detto...

Infatti non ti deve piacere Vinicio...piace a me e quello se non ti dispiace era il mio sbattimento mentale...condotto dal tuo blog malato...ovviamente!!!

;-))))))

Baciotti

Valentina

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Vale: ma sì dai.. non volevo mica dire che se non piace a me non deve piacere neanche a te... era solo il mio parere, tutto qui, mi piace il termine "sbattimento mentale", proprio azzeccato per te!! ;-)) !!

Ciao belessssa!!!!