lunedì 21 giugno 2010

Una verità.. sta lì dentro !!.... forse....


"... chiudi gli occhi, e guardami... "

... cosa si sente, cosa si prova chiudendo gli occhi ??.... e ascoltando al "buio" le parole, il profumo, la pelle, l' odore, il respiro, il tatto, i silenzi dell' altro/a ?!?.... ognuno di noi vive le proprie sensazioni a modo suo, per quel che mi riguarda, la percezione e... e che in realtà stè cose non le riesco a dire, non così.. non adesso almeno, forse, perchè semplicemente si manifestano in quel momento di Verità, e in quel momento la Verità è una e indiscutibile.... almeno fino a quando non riapriremo gli occhi, poi, il dopo è da stabilire o da lasciar correre via... lontano, come sempre, che tanto... sarà solo in quel buio fatto di percezioni che ci capiremo qualcosa, nelle migliori delle ipotesi invece.. saremo presi e basta da qualcosa che non conosciamo, oppure che cononosciamo perfettamente.. dipende, ma che in ogni caso, il più delle volte desideriamo che vengano a farci visita, in fondo.. ci piace "ascoltare" !!

6 commenti:

Maraptica ha detto...

Quando si lasciano parlare i sensi... è tutta un'altra cosa! ;)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah:... esattamente!! poi, come dicevo.. ognuno vive le proprie sensazioni differentemente, quindi, auguriamoci solo che i propri sensi se la giochino sempre onestamente con se stessi.

ciao SarahMaraptica !!!

Anonimo ha detto...

quel fottuto ghigno del labbro...deb

paranhouse-hurt mao ha detto...

X deb: ma quale fottuto ghigno !! quella è magia genetica inimmaginabile, poesia della carne, un arcobaleno racchiuso in pochi centimetri di sapore da togliere il fiato !!...

ciao deb.

Rita ha detto...

'Facciamo parlare i nostri sensi e ascoltiamoci.'
Non sono tanto abituata ,devo dire,lo riconosco.
Grazie Mao per avermelo ricordato.

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Rita: in realtà... a volte è meglio non ascoltarli i propri sensi, non quando trasmettono qualcosa che è solo frutto della nostra autosuggestione. I sensi veri d' ascoltare sono quelli che ci fanno più male, sono quelli più veri, sono quelli che ti ricordano dove sono i limiti invalicabili della nostra persona.... mmh... ecco, per assurdo ho appena dimostrato il contrario casino dell' Essere, infatti, provando piacere nel sentire i propri sensi Veri.. mi rendo conto di quanto facciano male riscoprirli lontani dalla realtà, ma non sono masochista.. sono solo un coglione, ecco, va bè...

ciao Rita.. la "smottatrice" di pensieri astratti!! ;-) !!