mercoledì 10 febbraio 2010

Aspettando il Libeccio....

Le tende si aprirono... ma la Nebbia aveva lasciato un velo di se, a celare quel Sole che piano piano apriva gli occhi al giorno. Sapeva quel Sole, che se fosse riuscito a farsi strada in quel velo.. molte, ma anche poche persone in realtà, avrebbero voltato lo sguardo verso di Lui, per "non vederlo", stringendo gli occhi, anche se il filo tagliente della sua luce sarebbe entrato lo stesso dalla serratura, accecando così i più ostinati.. ma volenterosi. Sapeva anche che avrebbe regalato un pò di buoni propositi, perchè si sa che il Sole mette serenità e voglia di vivere, ti sembra quasi di poter fare qualsiasi cosa quando il Sole resiste alle Nebbie... ma con questo non voglio dire che la Nebbia sia solo un brutto affare, anzi, a volte anch' essa ha un suo perchè, ma non questa volta, questa volta resta solo quel velo a separare il Sole dalle persone che ci credono in quel calore, e aspettano che il Vento tiri da Sud-Ovest... così.

2 commenti:

Maraptica ha detto...

Ho provato anche io spesso questa sensazione quando si intravede il profilo del sole sotto la cappa nebbiosa... ma sicuramente nn avrei saputo scriverlo così bene :*

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah:.. su dai.. non esagerare, lo sai benissimo che scrivi e racconti i fatti della vita con grande capacità, sei una di quelle persone che con la scrittura sa trasmettere qualcosa, e non lo dico per fare il ruffiano.. non lo farei mai, a me piace come scrivi, punto!!

Un bacione SarahMaraptica.. ;-)) !!