mercoledì 12 gennaio 2011

Termo...



Come uno strumento Termografico... si vede dove sei femminile..
Non è solo nelle tue parole, nei tuoi gesti o in quello che fai... non è nemmeno nei tuoi silenzi (a volte)...
In compenso vedo...e sento la tua femminilità al mio tatto... con la parte più calda del tuo corpo, così, impunemente e famelico, proprio lì, perchè quando finiscono le chiacchiere, tutte, quelle belle e quelle brutte... iniziano le voglie.. perchè ci sono anche quelle.. le voglie, di toccare, leccare, succhiare,e sentire mugolii di piacere, e umore che ti lava la faccia e ti riempie la bocca di quel sapore di Donna estasiante, mentre il muso viene schiacciato al vostro sesso sempre più bollente e febbricitante.

Le voglie di assaggiare il calore più umano che ci sia ad unire due persone.. due corpi... due voglie...e nient' altro.
A volte... non serve nient' altro.

4 commenti:

Maraptica ha detto...

Quasi sempre... non serve nient'altro :) Che bella foto esplicita ;)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: grazie!! a volte è prorio così... essere selvatici è più coerente che essere coscenti !!

baci SarahMaraptica.

prendimi l'anima ha detto...

sensuale, oggi ! da quanto te la fai con la nuova morosa ( la tua macchina fotografica ) non capisci più nulla !!!! eh eh eh baci

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Lucia: sarà la Primavera.. che scorre inesorabile come un fiume dentro di me in questo periodo mi sa :-)!!

baci Lucia.