giovedì 4 novembre 2010

... fuori, cosa c' è ?!?......



" la vita è fatta di Alti e Scazzi...
e se non sono Alti allora..
sono Cazzi !! "

.. per forza, non ci fai niente... ed è qui che si entra in scena con lo spettacolo del Circo del Circolo Circolare Circolante dei "viaggi" mai fatti ma che hai già dato la caparra con tanto di saluti e baci e abbracci di chi come te non ha capito un cazzo, e va bè.. mal comune mezzo gaudio, diceva !!

Ho già perso il filo e devo ancora incominciare.
Ho tenuto gli occhi ben aperti e.. se li tenevo chiusi era meglio, almeno quello che vedevo sapevo che non era vero, e riaprirli avrebbe avuto uno di quei soliti significati Sfingeristici.
Ho anche tentato di stare in silenzio.. macchè !!.. il mio Essere non fa altro che parlare, mi parla spesso.. come quando si torna a casa la sera e a cena si parla del più o del meno. L' ascolto.. anche quando faccio finta di essere distratto e disinteressato.. l' ascolto, lui mi arriva sempre, arriva sempre dove deve arrivare, .
Ho provato a toccare, con mano, sentire sui polpastrelli la vericità delle cose, bè quelle non ti sbagli.. sono proprio vere, anche quando non lo sono.. lo sono !! perchè la verità stà nelle cose palpabili, ma anche le cose impalpabili a loro modo sono vere, ti rendi conto di quello che c' è e che non c' è e quindi dici " ma cazzo !!... è vero che non c' è !! ", quindi sei coscente di questa verità.
Ho sentito.. anche troppo, e a volte non ho sentito quello che andava detto, e altre volte ancora ho sentito il silenzio urlarmi nelle orecchie.. la cosa peggiore e che mi rimbombava nella scatola cranica, certo, di spazio lì dentro ce ne quanto ne vuoi, e come una vallata, bella, verde e cime rocciose, un cielo turchese con nuvole sparse grigiobianche.. na roba bella da immaginare.. da mettere tra le cose che "ma cazzo !!... è vero che non c' è !! ".
Ho preso la Chiave.. le ho dato un' altro significato, ho voluto cambiare la serratura per vedere se ero in grado di entrare o uscire quando volevo, ebbene... sono uscito, ho capito che lo spettacolo del Circo del Circolo Circolare Circolante aspettava me, aspettava il giro di chiave per ripartire da lì.. da dove ci eravamo fermati, e tra applausi e coriandoli e musiche da ultimo dell' anno un riflettore mi illumina.. mi abbaglia, e capisco la mia ingenuità.
Ho ancora la chiave però... ora si tratta di trovare la porta giusta e avere il coraggio di andare, ovunque, con o senza di me.

2 commenti:

Maraptica ha detto...

Il giorno che alla tua mano non ci sarà più quell'anello, mi preoccuperò! Ciao mao! ;)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: .. anch' io mi preoccuperò quel giorno :-) !!

baci SarahMaraptica.