mercoledì 24 giugno 2009

Cosa dire....!!!

"La bocca di Jun Rail. La bocca di Jun Rail non ti lasciava in pace. Ti trapanava la fantasia, semplicemente. Ti impiastricciava i pensieri. Un giorno Dio disegnò la bocca di Jun Rail. E' lì che gli venne quell' idea stramba del peccato."
(Castelli di Rabbia- A. Baricco.)

Cosa dire... quando appoggi le tue labbra su quelle che per te sono la passione più vera... quelle labbra possono essere come quelle di Jun, quando senti la loro carnosità e delicatezza, quando senti quel sapore... e quel magnetismo, cosa dire... niente, ogni parola pronunciata davanti a quelle labbra sarebbero divorate dalla banalità, meglio non perdere tempo e... baciarle, come se fosse l'ultimo bacio che darai in vita!

3 commenti:

Maraptica ha detto...

Cacchio che dichiarazione... Bravo Mao! ;)

paranhouse-hurt mao ha detto...

Dici?!... chissà l'effetto che avrà però, si dice che non c'è peggior sordo ci chi non vuol sentire, no!!?!... certe parole possono arrivare e sparire come le maree... sia per chi le ascolta sia per chi le pronuncia... staremo a vedere eeh!!

bacio ciao SarahMaraptica!!!

paranhouse-hurt mao ha detto...

X SarahMaraptica@: volevo però precisare che non è esattamente una dichiarazione, solo una costatazione, ma come dicevo sopra, certe parole sono come le maree, portano a riva qualcosa e ne portano via delle altre, e spesso portano via anche i buoni propositi e l'indifferenza che si perdono in alto mare... sia per chi le ascolta e percepisce sia per chi le pronuncia e le maledice.

alla prox SarahMaraptica.