sabato 2 maggio 2009

Raccontate...qualcuno vi ascolterà.

"... è come se ci portassimo dentro un vecchio narratore che per tutto il tempo continua a raccontarci una storia mai finita e ricca di mille particolari. Lui racconta, non smette mai, e quella è la vita."

Da "Castelli di Rabbia", Alessandro Baricco.

...gli occhi come persone, che hanno una storia di vita da raccontare, la nostra magari, come un libro da leggere senza pagine da voltare, ma solo immagini da scorrere man mano che la storia continua infinitamente nel suo stesso cammino. Gli occhi che sono come persone, con una loro anima, con la consapevolezza dei propri mezzi di comunicazione e la libertà di essere sempre se stessi, capaci di non mentire. Mai. Anche quando vorresti il contrario.

3 commenti:

Maraptica ha detto...

Ma questa ragazza ha due occhi bellissimi!!! :)

liberoPensieRoberto ha detto...

Hai mai notato che, se guardi negli occhi qualcuno per più di due secondi, quello abbassa lo sguardo?

Che ci sia l'aspetto erotico dietro, oppure si tratti di un amico o un conoscente, l'effetto è sempre lo stesso.
Anche quando si brinda: tutti a dire cin, ma senza guardarsi.

Io guardo spesso negli occhi delle persone, colpa del teatro e della fantasia, mi faccio i film su di loro attraverso i loro sguardi e mi diverto.

Ciao mitico e grazie per i pensieri che mi lasci sempre e puntualmente sul blog.

Sto ascoltando il "mio" Rino Gaetano a palla, oggi il cielo è davvero più blu.

paranhouse-hurt mao ha detto...

X SarahMaraptica @: si la mia amica a degli occhi molto belli, si chiama Federica e di Bergamo, ma ora per la stagione abiterà qui nel Ravennate.
P.S. Io però preferisco sempre e comunque gli occhi scuri...li trovo più profondi e misteriosi, più intriganti. cià!!

X Roberto @: si e vero, succede spesso, a volte anche a me, ma a volte mi fisso negli occhi di qualcuno e non distolgo lo sguardo finchè non vengo "tanato" e l'altro/a si volta da un'altra parte.
Praticamente questo Blog è un "viaggio" continuo....tutto quello che mi circonda e che di conseguenza provo sulla pelle, prima o poi finisce qui dentro in un modo o nell'altro.
Grazie di essere passato, mi ha fatto molto piacere.
P.S. ...il cielo è seeeempre più blù!!!....con un pò di pazienza e tanti sogni da sperimentare prima o poi.
Ciao Roberto.