giovedì 11 agosto 2011

Il Mare risponde sempre.



... il Bambino giocava con la sabbia, incurante, che il Mare era come un vecchio burbero, la sabbia gli sporcava le dita, e intanto l' acqua gli bagnava la Vita.
Il Bambino alzò gli occhi, vide quell' Immensità Blù come mai l' aveva vista prima, rimase lì, a guardare.. a cercare il perchè di tutto quel rumore e agitazione, e il Mare si voltò solo per un attimo verso di lui, sembrava dire di voler essere lasciato in pace oggi, ma sembrava anche dire che non avrebbe fatto niente per fargli del male, il Mare, sapeva che non era colpa sua.. il Bambino voleva solo giocare, e i suoi occhi cercavano risposte solo perchè stava nella curiosità della giovane età una risposta immaginaria e fantasiosa, che poi, in realtà, il Bambino non aveva avuto neanche troppe pretese da quel subbuglio di schiume e onde sgraziate... lui, voleva solo capire.

Se gli avesse fatto la domanda quel giorno.. il Mare prima o poi avrebbe risposto.
Il Mare risponde sempre.

2 commenti:

Maraptica ha detto...

E' un bimbo proiettato già nel suo uomo adulto, è la natura di noi umani. Ci facciamo domande per tutta la vita, anche se spesso risposte non ci sono. Quel blu mi mette voglia di entrare nel signor mare, senza chiedergli il permesso... :)

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: rispondono sempre.. prima o poi, la Vita e il Mare... ne sono convinto!!

Ma si dai.. buttati, tanto alle belle signorine non dice mai di no il Mare :-)!!

ciao baci SarahMaraptica !!