martedì 12 luglio 2011

Tu.. Io.. o Noi ???......



Indichiamo e identifichiamo noi stessi e gli altri per quello che vediamo e per quello che vogliono mostrarci.. e per quello che vogliamo mostrare...

... ma poi, siamo in grado di riconoscere chi abbiamo davanti come riconosciamo noi stessi??...

Probabile, forse basta osservare quei piccoli perticolari vocali.. quell' espressioni microscopiche dei volti, quei momenti in cui niente ha forma.. ma dove tutto è semplicemente incastrato nelle ombre che celano l' ovvio, per lasciare scoprire quelle parti di noi e degli altri che solo se si vuole si possono percepire e capire...

.. intanto.. spazio ai punti interrogativi.. che le risposte arriveranno.. belle o brutte che siano.

9 commenti:

Maraptica ha detto...

Le risposte arrivano sempre. Anche con ritardo a volte ma... sempre. E poi, io a volte fatico a capire me stessa, figuriamoci gli altri :) Ciao
Mao!

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: ...infatti.. l' importante in questo caso è tenere le "finestre" aperte su noi stessi e su chi ci sta vicino... più o meno!!

un salutone SarahMaraptica !!

Maraptica ha detto...

Più o meno... ;)

prendimi l'anima ha detto...

purtroppo è difficile capire appieno gli altri, anche quelli che conosciamo da una vita. ci sarà sempre qualcosa di loro che ci stupirà a tempo debito...un abbraccio

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Lucia: .. a tempo debito.. sì, ci sarà sempre qualcosa che ci stupirà.. e noi, saremo in grado ti stupire e stupirci di noi stessi??... magari a tempo debito ;-) !!

un abbraccio a te Lucia.

Pupottina ha detto...

a volte stensiamo a riconoscerci, credo che pretendere di conoscere realmente gli altri sia quasi utopico... eheheheh

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Pupottina: ... l' utopia è la culla della speranza, se si crede in qualcosa.. prima o poi qualcosa prenderà forma, come le persone che non conosciamo, certo, hai ragione anche te.. pretendere è impensabile (infatti non ci sono pretese in questo Post).. ma di Utopia ce nè da vendere :-) !!

grazie del passaggio, ciao.

Rita ha detto...

Ognuno vede e sente ciò che vuole vedere e sentire, è vero.Basta saperlo e prenderne consapevolezza mantenendo la curiosità che spazia fra i propri limiti.Ed allora un tu può diventare facilmente un noi,basta volerlo.
Ciao Mao!,Un caro saluto.

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Rita: mi piace quel: "tu che può diventare facilmente un noi"... sempre con gli occhi aperti, a vedere l' impossibile, in certe realtà !!

ciao Rita.. baci.