mercoledì 15 aprile 2009

MOTIvazioni LUNARI. (Pro Abruzzo).

..."La sera, come tutte le sere, venne la sera. Non c'è niente da fare: quella è una cosa che non guarda in faccia a nessuno. Succede e basta. Non importa che razza di giorno arriva a spegnere. Magari era stato un giorno eccezionale, ma non cambia nulla. Arriva e lo spegne. Amen.
Così anche quella sera, come tutte le sere, venne la sera."

da "Castelli di Rabbia"....Alessandro Baricco!

Una cosa che mi ripetevo spesso, a volte tutt'ora è, "...arriverà a farsi sera anche oggi,dovrà finire...." questo, quando avevo o dovevo affrontare giornate pessime che sembravano non dovessero finire mai.

Con questo intendo dire che nello sconforto, pur sapendo che conterà quel che conterà....bisogna guardare avanti, farsi forza, resistere, perchè un giorno che finisce ne porta uno nuovo, che non è detto sia migliore...semplicemente Nuovo, quindi tutto da vivere e da costruire, con i propri mezzi e motivazioni, questo è un augurio, è il mio contributo morale, e ripeto che conterà quel che conterà....agli abitanti dell'Abruzzo, perchè ogni mattone che loro metteranno uno sull'altro, sarà una conquista, sarà un'esempio di rinascita per tutti quelli che credono nell'avvenire.

Considerando che questo discorso l'ho scritto io che non brillo certo per Ottimismo, direi che un mattone in un certo senso è stato già posato.

2 commenti:

Maraptica ha detto...

Penso di parlare a nome di tutti quelli che come me, vivono questa terra. Quando arriva la sera scende il terrore, è arrivata una certa fobia del buoio insieme al sisma... e al calar del sole vaghiamo tutti fuori casa, come ad aver paura di tornare sotto le 4 mura. Passerà anche questo e la sera tornerà ad essere la "svolta" per il domani. Cacchio quanto tempo ci vuole, non l'avrei mai detto.

paranhouse-hurt mao ha detto...

Ciao Sarah....quello che intendevo aldilà del tema "sera", e che ogni cosa ha un inizio ed una fine, ci vorrà tempo, e per voi forse ogni giorno sembrerà un'eternità...così anche le notti immagino, ma certi eventi possono accadere anche alle 16:10 di un pomeriggio qualunque.
Economicamente ho contribuito nel mio piccolo,moralmente ci sto provando, fisicamente non posso più spostarmi per venire a fare del volontariato, anche se avrei speso gli ultimi 20 euro volentieri per un treno e raggiungere i luoghi colpiti dal sisma ma, visto che non sono iscritto in nessuna associazione, per "alcuni" non sono necessarie 2 braccia in più!..va bè non voglio fare polemiche adesso.

Non mi resta che sostenervi come posso, anche se solo voi sapete cosa si prova, e spesso le parole vi sembreranno inutili.

un abbraccio SarahMaraptica.