mercoledì 22 dicembre 2010

Tra Pietrina & Scintilla !!



"Certe persone sono come gli Accendini, ne abbiamo bisogno solo finchè ci servono"...
...finito il gas.. finito tutto!!

E dopo il Post "Libri & Persone", questa non è la verità, ma solo una delle verità del comportamento umano, ma azzarderei a dire Disumano in verità.

Cerchiamo di essere giusti, cerchiamo di amare e di essere comprensivi, cerchiamo di ascoltare e capire, cerchiamo di non ferire e di non essere feriti, cerchiamo un sacco di cose ma, alla fine cosa cerchiamo?!?.. Alla fine cerchiamo qualcosa che sia per noi.. anche se vogliamo che sia condivisibile* (*questa cosa fa parte della teoria "dell' incastro tra le anime".. per ora è solo teoria, ma gli esperimenti su cavie immaginarie che non fanno parte del regno animale/vegetale/minerale danno chiari segni di sviluppo nel processo dell' intesa tra Gas & percezione.).
In pratica.. tra Gas e Accendino ci siamo noi.. e sapete cosa siamo noi?!?.. noi tutti?!?... siamo Fuoco, proprio lì nel mezzo tra pietrina e scintilla... ci siamo noi, indipendentemente dal ruolo che avremo al prossimo pacchetto di sigarette che si aprirà dinanzi a noi.

PS: ogni riferimento è puramente e veramente casuale, è solo una sfaccettatura di un mio punto di vista dopo aver sentito per l' ennesima volta delle "lamentele" ipocrite al 100% !!.. poi, sarò lieto di dare spiegazioni, per come potrò, di questo mio "pensiero parallelo".

4 commenti:

Maraptica ha detto...

L'unico amore davvero disinteressato è quello di un cane verso il proprio padrone e, a volte, quello di una madre verso un figlio. Gli altri sentimenti richiedono sempre qualcosa in cambio, spesso pretendono solo... e danno davvero poco. Ciao Mao!

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Sarah: già, ma quello che più mi ha dato fastidio è come la gente si lamenti di come viene trattata e poi, si comporta peggio!! sopratutto quando si parla di sentimenti, alcune persone, si attaccano ad altre persone ancora prima di aver "lasciato" quella precedente perchè non erano capite, come se fosse scontato che gli fosse dovuto.. ma in ogni caso si infilano in altri letti per non restare sole, questo è terribile!! nessuno che sa stare con se stesso/a.. e poi si lamentano se non vengono ascoltate o viste per quello che sono realmente, ma come si fà a credere in qualcuno che prima ancora di aver capito cosa vuole per se.. tu sai già che non gli importa niente di te, ma solo di quello che vuole per se?!... certo, tutti noi vogliamo qualcosa per noi, è nel gene umano dell' egoismo giusto e dovuto, ma che non deve assolutamente ferire chi ti sta vicino... le storie finiscono per mille motivi ma, non si può credere che attaccandosi ad uno straccio di intesa finta e mediocre, la nuova persona sia meglio della precedente, perchè l' unica persona sbagliata che c'è in questi casi e se stessa/o... finchè non capiranno questo, continueranno a lamentarsi degli altri e a non vedere quanto sono meschine e ipocrite con la vita che li corconda.
Noi siamo Unici, con i nostri pro e contro.. non ci facciamo niente ma, intimorire le persone facendogli intendere che "se non verranno trattate bene diventeranno di qualcun' altro"... questo non lo accetto, allora, vuol dire che non sanno amare e non ti anno mai amato.
Amare non è ne un Diritto ne un Dovere.. Amare è un Incastro tra le Anime.... pura fantascienza no?!?
Forse ne avrei ancora da dire ma.... ci pernseremo poi...

Bacione SarahMaraptica.

prendimi l'anima ha detto...

purtroppo è vero, anche quando siamo motivati da affetto, amore ecc..alla fine ci aspettiamo sempre qualcosa, è per questo che poi finiamo con l'essere tutti delusi. perchè quello che avremo ( se avremo qualcosa in cambio ) non sarà mai all'altezza delle nostre aspettative. eppur vero, che forse abbiamo anche bisogno di piccole " cetezze " e aspettiamo un segno,un gesto..qualcosa che venga da un'altra persona, per poter quantificare in qualche modo l'affetto. ma è impossibile quantificarlo...un abbraccio forte

paranhouse-hurt mao ha detto...

X Lucia: le certezze.. meravigliosa parola, utile a tutti, che tutti vorremmo al nostro fianco quando viviamo qualcuno di importante ma, rimango dell' idea che non si può pensare di essere più forti trovando qualcuno che non ci interessa veramente solo per non restare soli... negli ultimi mesi mi sto vivendo da SOLO, mi sono rivisto mi sono aperto la testa e il corpo in tanti piccoli spicchi disuguali, mi sono ricostruito.. con rabbia e delusioni, con sorrisi e allegria... e mi sono accorto che non posso essere così merda con le persone, mi ami? mi odi?.. ti amo? ti odio?.. mi amo? mi odio? sì.. perchè quello che non sono.. non me lo faranno diventare gli altri strofinandomi su persone che non mi trasmettono niente e alla quale non regalerò baci di Giuda solo per sentirmi meglio, perchè tanto poi.. su quella bilancia interiore ci finiamo tutti, chi prima e chi dopo.
E aggiugo anche: quando "quelle" persone dicono/diranno.. pensano/penseranno, che "se non le tratti bene diventeranno di qualcun' altro", mi viene solo da dire una cosa.. Non diventano di nessun' altro, non sono nemmeno mai state con quello/a precedente e sopratutto e ben più grave.. non sono mai stati/e con se stessi/e, mai!!... poi, se la racconteranno, ce la racconteranno, e sicuramente parlo per esperienze personali e anche per quelle strettamente inderette.
Non si cresce in un giorno, in un mese o in un anno... ci vogliono anni..veri anni di se stessi per comprendere questo TUTTO!!.. ed io non ho vent' anni, e ti assicuro che ho avuto più spesso di quanto sembri i miei anni di me Stesso, so quel che dico.

baci Lucia.